Archivi categoria: RISTRUTTURAZIONE

Progetti e realizzazioni di ristrutturazione

UDINE Appartamento in centro

UDINE appartamento in zona Stazione, da ristrutturare.

Appartamento Udine – via Leopardi

In centro a Udine, nelle adiacenze della Stazione Ferroviaria, presentiamo questo immobile al quinto piano ultimo di un condominio con ascensore e riscaldamento centralizzato.

Piantina 2d in scala quotata

L’immobile si compone di un corridoio d’ingresso con accesso alla cucina indipendente all’ampio saloncino ed alla zona notte con due camere, un bagno.

 

Dal soggiorno e dalla

stanza matrimoniale si accede al terrazzino.

All’alloggio vengono abbinate una soffitta, una cantina ed un box auto di proprieta’.

L’immobile, tranquillo e ben soleggiato, necessita di alcuni interventi relativi al rifacimento del bagno, dei serramenti esterni, dell’impianto elettrico oltre che alle consuete finiture ai pavimenti ed alle pitturazioni.

L’immobile e’ immediatamente disponibile, misura 108 mq. commerciali e viene trattato ad

euro 90.000 (novantamila)

SCORCOLA – Appartamenti ristrutturati al top nell’atmosfera dei primi del ‘900

NUOVI PRIMINGRESSI A SCORCOLA IN PALAZZO STORICO

Il contesto

La ricerca di immobili primingresso oggi diventa sempre piu’ difficile: molte imprese edili infatti hanno risentito della profonda crisi strutturale che stiamo attraversando ed hanno dovuto ridimensionare i loro progetti e le loro strutture.

I pochi immobili che pero’ emergono hanno una qualita’ nei materiali ed un comfort avanzato espresso dagli sviluppi tecnologici dei prodotti e dei materiali applicati.

La prima differenza rispetto agli immobili antecedenti, riguarda l’attenzione delle coibentazioni e degli isolamenti acustici: in tale settore le normative tecniche hanno imposto degli standard crescenti di qualita’ che rendono gli ambienti completamente insonorizzati ed a bassa (quasi nulla) dispersione termica.

Poi segue la diversa attenzione nella progettazione degli spazi tesa alla massima ottimizzazione coerente con le esigenze medie delle famiglie utilizzatrici seguendone le abitudini e rendendo un appartamento perfettamente utilizzabile pur con una superficie inferiore.

Infine, ma sicuramente non ultima, l’utilizzo di apparecchiature ad alto rendimento energetico che permette un notevole risparmio di esercizio contenendone significativamente i costi: si pensi che un immobile in classe “A” consuma quasi 1/3 dell’energia rispetto ad uno in classe “F”.

Collocazione

Gli immobili che vi presentiamo offrono un ulteriore aspetto d’interesse rappresentato dal piacere di abitare in ambienti pensati e progettati nei primi anni del ‘900 in una locazione urbana vicina al centro, alle strutture portuali ed alla stazione ferroviaria, mantenendo le altezze degli ambienti quasi originali, la struttura inalterata dei gradini interpiano bocciardati dagli scalpellini e gli affacci su angoli della nostra citta’ particolarmente suggestivi; nei piani alti si gode di una particolare Vista sullla citta’ e sull’attiguo parco della villa Ermione.

Modernita’ abbinata a storia a pochi passi dal centro di Trieste: una formula difficile da replicare.

Le caratteristiche salienti dello stabile:

  • Assenza di barriere architettoniche
  • Predisposizione all’impianto di domotica
  • Certificazione energetica in classe “A” , ottenuta con impianto climatizzato rappresentato da un generatore a pompa di calore integrato ad una caldaia a gas che si attiva nelle giornate piu’ fredde
  • Climatizzazione ambientale ottenuta con armadietti ventil-convettori controllati da cronotermostati ambientali in ogni singola unita’ abitativa
  • Serramenti esterni con telaio in legno trattato, vetrocamera a gas e serrande elettroassistite (massima silenziosita’)
  • Tavolato dei terrazzi esterni in teak trattato
  • Luci di cortesia nel vano scale che si attivano automaticamente al buio
  • Possibilita’ di accesso ai contributi statali previsti per la ristrutturazione (fino a giugno ’18) e per la riqualificazione energetica
  • Prenotazioni di posti macchina condominiali per periodi concordati
Descrizione tecnica dell’intervento di ristrutturazione descrizione tecnica_pub

Le nostre proposte:

UFFICIO (abitazione) – BILOCALE

74 MQ. CATASTALI

1.PIANO (Sk.Tec.)

UFFICIO (abitazione) – MONOLOCALE

56 MQ. CATASTALI

1.PIANO (Sk.Tec.)

ABITAZIONE – BILOCALE

29 51 MQ. CATASTALI

2 PIANO (Sk.Tec.)

ABITAZIONE – TRILOCALE

82 MQ CATASTALI

2.PIANO (Sk.Tec.)

3.PIANO (Sk.Tec.)

5.PIANO (Sk.Tec.)

ABITAZIONE – TRILOCALE

 87 MQ. CATASTALI

3.PIANO (Sk.Tec.)

RIMODERNARE UN APPARTAMENTO BIVANO

Ristrutturare un appartamento vuol dire ottimizzarne la struttura in relazione all’utilizzo prevalente.

L’esigenza parte dalla ricerca di un nuovo appartamento per una signora single, d’eta’ matura e con la necessita’ di vivere in una zona servita, con un buon arredo urbano, possibilmente con buona percorribilita’ pedonale. La ricerca si e’ orientata nella zona semi-centrale della citta’ ed in particolare attorno al viale XX Settembre. Viene individuato un appartamento ad un piano alto di una casa anni ’60 con ascensore, riscaldamento centralizzato con i ripartitori di energia installati su ogni radiatore.

Originariamente l’appartamento disponeva della seguente planimetria:

plan_origDall’ingresso si accedeva al corridoio che introduceva al soggiorno con il terrazino, al bagno, alla stanza matrimoniale, poi alla cucina con la veranda ed al ripostiglio. Una composizione tradizionale degli anni ’60 in cui si prediligeva uno spazio d’ingresso separato dagli altri ambienti.

Le condizioni interne risentivano di alcune mancanze manutentive relative all’ultimo periodo. All’epoca l’appartamento si presentava piu’ o meno cosi’:

La prima operazione e’ stata quella di dare maggior spazio e luce al corridoio d’ingresso abbattendo le pareti divisorie e creando uno spazio giorno piu’ comodo. Inoltre ci si e’ preoccupati di dimensionare le pareti e gli impianti per accogliere parte dell’arredo precedente. La nuova planimetria pertanto sarebbe stata cosi’ modificata:

PIANTINA ULTIMA_CLEAN

Gli spazi sono stati elaborati in 3D per meglio comprendere gli impatti visivi e abitativi

Per le finiture si e’ scelto un moderno pavimento porcellanato gres raffigurante le venature delle vecchie tavole in legno, mentre per bagno e cucina si sono rifatti completamente i rivestimenti in abbinamento agli arredi scelti.

Riportiamo alcuni scatti dell’appartamento ristrutturato:

L’intervento e’ stato curato nei dettagli progettuali, nell’allestimento e nelle rifiniture dal geom. Aldo Chizzo di Trieste.